Ti chiedi Come far crescere il numero delle piastrine? Non cercare più! Qui hai la risposta

Come far crescere il numero delle piastrine

Come far crescere il numero delle piastrine

Le piastrine svolgono un ruolo molto importante coagulando il sangue. Una normale conta piastrinica va da 150.000 a 450.000, ma con alcune malattie si può drasticamente ridurre. Se questo numero scende al di sotto di questi parametri, potrebbe essere un problema e bisogna immediatamente consultare un medico. In questo articolo spieghiamo alcuni metodi per aumentare il numero delle piastrine nel sangue.

Istruzioni
1

Una conta piastrinica bassa può essere causata da malattie molto gravi, come la dengue, le malattie della milza, l’anemia emolitica, la carenza di vitamina K e altre malattie più gravi, come la leucemia. Può anche essere un effetto della chemioterapia. L’importante è mantenere la situazione sotto controllo e fare il possibile per cercare di risolverla.

2

Quando si hanno poche piastrine nel sangue, è sempre bene bere molto ed idratarsi. Bevi molta acqua, ma non solo. Assumi tutte le bevande (non alcoliche!) che apportano sali minerali, come ad esempio il Gatorade.

3

Gli agrumi e le verdure come sedano e carote sono noti per fornire molte vitamine ed è stata loro attributa la capacità di favorire la crescita delle piastrine. Ovviamente l’efficacia di questo rimedio dipende dalla causa dell’abbasamento delle piastrine. Nei casi di dengue, ad esempio, l’assunzione di questi alimenti funziona abbastanza bene.

4

Se la causa dell’abbassamento del numero delle piastrine è l’anemia, è importante mangiare cibi ricchi di ferro come spinaci, lenticchie, carne magra e fegato. Nei casi più gravi bisogna considerare anche l’idea di assumere degli integratori di ferro. Migliora la tua dieta e consuma molti alimenti che apportano vitamine e minerali.

5

Altri alimenti che favoriscono la produzione delle piastrine sono la guava (o guaiava) ed il peperone rosso. In America Latina si usa fare un succo con questi due alimenti; la grande quantità di vitamine e sali minerali apportati dall’assunzione di questo succo aiuta a produrre un maggior numero di piastrine.

6

Il riposo è molto importante. Evita grandi sforzi e riposa bene.

7

Questi sono solo dei suggerimenti da mettere in pratica per lievi abbassamenti della conta piastrinica. Se sei affetto da una malattia che ha abbassato drasticamente il numero delle tue piastrine nel sangue, parla con il tuo medico per farti consigliare una dieta e delle medicine adeguate.

8
Se desideri leggere più articoli che parlano di come far crescere il numero delle piastrine, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Sangue e salute.
Consigli
  • Se la conta piastrinica continua ad essere bassa, consulta immediatamente il tuo medico.
  • I valori del sangue non sono uno scherzo, è estremamente importante tenerli all'interno degli intervalli consoni e prendere la cosa seriamente.

Commenta o chiedi qualcosa come far crescere il numero delle piastrine

Nome
E-mail (non verrà pubblicata)
 
Invia commento
Avvisami quando qualcuno commenta questo articolo
Avvisatemi quando pubblicherete altri articoli di questa categoria: Sangue e salute e alla Newsletter.

15 commenti

neagu rodica dijo: 10-03-2014 causa delle piastrine basse possa esere le medicinali assunti per la circolazione dellsangue
Alessandro Planamente dijo: 21-11-2013 Mi dispiace che non ti sia stato utile il nostro articolo. Tuttavia, gli spinaci sono tra gli ortaggi con il più alto contenuto di ferro, ma è anche vero che ci sono altri vegetali che possiedono un contenuto più alto di ferro come le lenticchie, i semi di girasole ed i ceci. Una soluzione valida è quella di accompagnare il pasto vegetale con della carne o del pesce per assimilare più efficacemente il ferro in essi contenuto. Se hai bisogno di più informazioni riguardanti specificatamente l'anemia, leggi il nostro articolo http://salute.uncome.it/articulo/che-dieta-seguire-per-curare-l-anemia-1457.html
Utente anonimo dijo: 20-11-2013 pubblicitario e consigli inutili.Gli spinaci non contengono ferro
potlogmaria dijo: 08-09-2013 mi chiama maria de qualqe anni mi a trovata con purpura trombocitarieidiopatica auto imuna cosa poso fare .corticon non mi aiuta. sono disperata .aiutatemi
 dijo: 07-08-2013 sono discrepanze minime dalle medie normali
 dijo: 07-08-2013 sulla nostra pagina uncome.it troverá un articolo sugli alimenti piú adatti per far salire le piastrine. Speriamo possa esserle utile.
elisabetta  dijo: 07-08-2013 l oncologo mi ha sospeso la kemio x una sett.xkè ho le piastrine basse,mi ha detto ke in una sett.si sistemano senza fare nulla.io vorrei aiutarmi co l'alimentazione cosa posso fare? Grazie
lorenzo dijo: 02-08-2013 Salve, o le piatrine a 142 sotto i 150, come posso aumentarle con l'alimentazione, e se mi devo preoccupare, grazie
Loretta dijo: 27-04-2013 Mi ritrovo con le piastrine a 50000/mm3 dopo aver fatto 1sacca di piastrine prima erano a 10000/mm3 tutto questo dovuto alla chemioterapia volevo sapere se una flebo di vitamina c puo aiutare ad alzarle o cosa grazie
Admin dijo: 08-04-2013 Se lo dice il tuo medico, non vedo il problema!
elisabetta dijo: 06-04-2013 esito piastrine 119 questo da qualche anno ,il mio medico dice che vanno bene . posso stare tranquilla ? Vi ringrazio molto
GRAZIELLA STEFANINI dijo: 25-03-2013 perché, nonostante non abbia malattie Né DISTURBI DI ALCUN GENERE, LA MIA LINGUA è SEMPRE RICOPERTA DA UNA PATINA BIANCA? CI SONO STATI PERIODI, NELLA MIA VITA, IN CUI MI SENTIVO PARTICOLARMENTE BENE, ESEMPIO: COME MI SVEGLIAVO DOVEVO SCENDERE IMMEDIATAMENTE DAL LETTO PERCHé NON SOPPORTAVO DI RIMANERVI UN ATTIMO DI PIù, E NON MI SENTIVO STANCA (COME ORA) E LA MIA LINGUA ERA ROSEA E PULITISSIMA.
vito rossetti dijo: 14-03-2013 Ho le piastrine a 144, come farle tornare nei giusti valori? E' possibile con l'alimentazione? Grazie.
Utente anonimo dijo: 03-03-2013 PERCHE MI PIACE MA NON ESCO ENTRARE CON MIO PASSWORT. E LA MIA TAGLIA E (L).
gianluca dijo: 01-08-2012 salve . mi sento spesso affaticato così il medico oltre a darmi degli integratori mi ha fatto eseguire gli esami del sangue da cui risulta che ho le piastrine a 134 . Cosi dopo 20 giorni gli ho ripetuti e risultano 132 . Premesso che anche in passato il valore non si distaccava da circa 145. Devo preoccuparmi. distinti saluti Gianluca